SEE ALLWHAT'S ON?

29

Nov

Mikser House

Belgrade Wine & Dine

08

Dec

10

Dec

SEE ALLLATEST NEWS
25.11.2014 | Belgrade
Tourist Organization of Belgrade
Belgrade info Guide is the ultimate, multi-lingual free offline application guide to Belgrade which integrates information, tips and guidelines for guests...
TripAdvisor
Check out what other travellers say about Belgrade on TripAdvisor.

I fiumi

Nel brano Il fiume che sorge dal Paradiso (Reka koja izvire iz raja)

lo scrittore e accademico Dejan Medaković srisse sul Danubio:

''Nel corso della storia europea piena di rivolte, migrazioni e battaglie, il Danubio compariva in varie occasioni. Col passare del tempo cresceva la cosapevolezza che il Danubio non era solo la frontiera tra i popoli, la zona segnata da tante vicende belliche, ma anche il fiume che collegava i popoli.

Il concetto del fiume che ha la funzione di collegare fu espresso al Consiglio d’Europa nel 1956, quando fu promulgata la Carta Europea dell’acqua (Wassercharte). In quell’occasione fu proclamato che: 'L’acqua non ha frontiere. Essa è una risorsa comune la cui tutela richiede la cooperazione internazionale.' Per promuovere questo concetto, il compito principale dell’Europa unita dovrebbe essere la cura e la tutela delle acque di Danubio, il suo fiume più importante ... Secondo una leggenda Danubio sorge dal Paradiso. L’autore che lo scrisse per la prima volta, voleva sottolineare la sua importanza e portarlo al livello della grazia del cielo. Allo stesso tempo, voleva consigliare la gente di non spreccare il valore di questo regalo della natura e di prendere molta cura del fiume … Il destino del Danubio cambiava con i conquistatori. Attualmente l’Europa unita deve fare l’ulteriore sforzo per accettare al più presto il valore simbolico del Danubio che era riconosciuto anche da parte di altri popoli antichi, che veneravano i santi fiumi. Per l’Europa, il Danubio è fiume santo, che percorre gran parte del suo territorio. I ponti spirituali che il Danubio crea tra i popoli, a volte sono più duraturi di quelli costruiti dall’uomo con l’intenzione di collegare diverse sponde e popoli. Il Danubio va amato come il fiume fondamentale per l’unità europea. Solo una tutela collettiva delle sue acque può contribuire a conservare la sua bellezza … Bisogna spingere e far sì che le nuove generazioni riconoscano il splendore del Danubio, il cui passato ci offre i motivi per i nuovi sforzi creativi. Perchè tutti i livelli culturali lungo le sponde del Danubio creano insieme un magnifico tessuto europeo, e le sue sfumature sono i pezzi del mosaico che solo insieme rivelano il loro vero significato.''

Il Danubio e la Sava, i due fiumi di Belgrado, riflettono il carattere di questa città. Se sapessero parlare, racconterebbero una lunga storia di costruzioni e distruzioni, di vita quottidiana dell’antica Belgrado e di quella presente, e di tanti altri atti di bontà, di amore e di coraggio.

Sul corso del Danubio e della Sava sono situate sedici isole, tra cui la più famose Ada ciganlija e la Grande isola di guerra. Sulle sponde dei fiumi ci sono lungofiumi, locali, ristoranti, bar e discoteche, centri sportivi, campi da giochi, piste ciclabili.

    CITIES FRIENDS